Articoli

Il successo delle maxi uova di Pasqua: si sono fatte in tre per i prematuri, e hanno raddoppiato la solidarietà


Per questa Pasqua abbiamo messo all’asta tre maxi-uova di cioccolato riccamente decorate dallo stilista Pierre Prandini. All’interno la sorpresa più bella: un respiro vitale per i prematuri. Il primo maxi-uovo è stato donato da ASM alla Onlus “Sacra Famiglia”, mentre le altre due sono state vinte da due generose amiche della Fondazione ASM, e hanno allietato la loro Pasqua al sole della Costa Azzurra e fra le nevi della Svizzera. Per quest’ultima, è stata preziosa la collaborazione di Jasmine Vispi.

  • Tre maxi-uova di Pasqua messe all’asta con grande successo per dare una speranza in più di sopravvivenza ai circa 30mila bambini prematuri che vedono la luce ogni anno in Italia, costretti fin dalla nascita in zona rossa.
  • I proventi della riuscita iniziativa sono andati alla campagna della Fondazione ASM per la donazione di sofisticati respiratori ad alcuni ospedali italiani, macchine con cui si potrà dare respiro a chi non ne ha.
  • Oltre ad aiutare i neonati più fragili, una delle grandi uova ha allietato la Pasqua di altre persone in difficoltà, gli ospiti della Sacra Famiglia, cui è stata donata.

  In una Pasqua ancora afflitta dalla pandemia, la solidarietà di tanti amici non è mancata. Al nostro appello per i neonati prematuri e ultraprematuri, che da sempre iniziano la loro vita in zona rossa, hanno risposto tanti amici della nostra Fondazione, partecipando con molto entusiasmo alla nostra iniziativa di regalare il primo grande uovo alla Fondazione Sacra Famiglia Onlus di Cesano Boscone, la storica istituzione che da 125 anni aiuta le persone fragili, e in particolare i bambini affetti dalla sindrome di Down e gli anziani con gravi disabilità. Due fragilità e un unico grande sostegno da parte di ASM. Le altre due uova giganti sono state aggiudicate a due amiche sostenitrici di ASM.

  I proventi di questa nostra inedita iniziativa di Pasqua serviranno ad incrementare la raccolta fondi della campagna “Diamo respiro alla vita dei neonati prematuri”, finalizzata all’acquisto di sofisticati respiratori da donare ai reparti di Terapia Intensiva Neonatale. Questi apparecchi dalla tecnologia molto avanzata potranno dare un futuro a tanti dei 30mila bambini nati troppo precocemente, e quindi con polmoni non abbastanza sviluppati per potere respirare in autonomia.


Il grande uovo che ha raccolto fondi per la nostra campagna a favore dei neonati prematuri è stato poi donato dalla Fondazione ASM alla “Sacra Famiglia” di Cesano Boscone. Nella foto, eccolo sul marciapiede antistante la sede della storica istituzione benefica, dove ha dovuto sostare per rispettare il rigido protocollo anti-Covid.

Il maxi-uovo donato dalla Fondazione ASM fa bella mostra di sé nei locali della Fondazione Sacra Famiglia, nel più rigoroso rispetto delle procedure anticontagio: una breve quarantena prima di essere ammirato e apprezzato dagli ospiti della struttura di Cesano Boscone.

Gregorio Federico Zoppas con il grande Uovo di Pasqua elegantemente confezionato in esclusiva per la Fondazione ASM dallo stilista Pierre Prandini e aggiudicato nell’asta benefica per i nostri prematuri alla generosa donatrice svizzera Martina.

 La gioia dei bambini di Martina, la generosa vincitrice dell’asta per il maxi-uovo della Fondazione ASM, al suo arrivo a Saint Moritz. Felici di sapere che quel magnifico regalo aiuterà altri bambini, appena nati e meno fortunati di loro, a sperare in una vita normale, nonostante la nascita prematura e i gravi problemi che ne derivano.

Il terzo uovo gigante messo all’asta dalla Fondazione ASM ha allietato la Pasqua di un’altra persona sensibile alla condizione dei neonati prematuri, Christina, che lo ha portato con sé in Costa Azzurra per condividerlo con gli amici.

Un maxi uovo di Pasqua all’asta per i bambini prematuri e ultraprematuri

La Fondazione ASM per la Salute dell’Infanzia ha ricevuto in dono questo bellissimo Uovo di Pasqua.
È un regalo magnifico, sontuoso, ha un’altezza netta di 110 centimetri, una circonferenza di 140 centimetri, e pesa ben 5 chili!


Lo stilista Pierre Prandini lo ha arricchito con una parure composta da collana e bracciale Tennis in Argento 925 placcati in oro bianco e Diamanti chimici.

Abbiamo pensato di metterlo all’asta,
la cifra raccolta ci avvicinerà all’obiettivo di acquistare il secondo respiratore ad altissima tecnologia, che consentirà a tanti altri neonati prematuri e ultraprematuri di aumentare le loro speranze di sopravvivenza.

“(ANSA) – MILANO, 25 MAR – In una Pasqua ancora afflitta dalla pandemia, la solidarietà non va in lockdown. Lo dimostra la Fondazione ASM per la salute dell’infanzia, con il suo appello per i neonati più fragili, i prematuri e gli ultraprematuri, che da sempre iniziano la loro vita in zona rossa.”

Un ringraziamento speciale a Testori Comunicazione e ad ANSA (clicca qui per leggere l’articolo completo) per il grande aiuto nel raggiungere il nostro obbiettivo solidale.



Uova e Veneziane ASM, per una Pasqua solidale, in dolcezza

Visto il grande successo dei nostri panettoni e pandori solidali abbiamo deciso, per questa Pasqua, di proporre anche delle dolci Uova al cioccolato extra fondente o al latte, con la possibilità di scelta tra tre delicati colori: avorio, azzurro e pesca.

Le incantevoli decorazioni sono una creazione di Pinuccia Cottone, che da sempre è vicina alla fondazione ASM, realizzando fra l’altro anche gli addobbi per le serate di gala.

La nostra raccolta fondi prosegue per l’acquisto del secondo respiratore salvavita per i neonati ultra prematuri e in una solidale collaborazione con lo stilista Pierre Prandini, abbiamo il piacere di proporvi anche delle meravigliose e fragranti veneziane pasquali.





Da prenotare sempre allo
02 58430313.
Nell’offerta di 28 euro cad. è compresa la consegna su Milano.

Per donazioni:

ASM Onlus
Iban: IT58A0503401690000000017889
Banco BPM “