Articoli

L’energia più rinnovabile che ci sia è quella della vostra generosità

Nello scorso triennio, la campagna “Nascere per rinascere” ha prodotto, grazie alla sensibilità di tanti amici di ASM, risultati concreti e di immediato beneficio per chi aspetta un bambino: donazioni di apparecchiature diagnostiche molto avanzate sono state fatte da ASM ai Reparti Maternità degli ospedali di Spoleto e Rieti, situati nelle zone interessate dai violenti terremoti del 2016. 

Non ci siamo dimenticati di quelle popolazioni, e le future mamme che ne fanno parte potranno così essere assistite in modo ancora più efficace dai medici, permettendo alle madri ed ai loro bambini di mantenere un saldo legame con i rispettivi territori, fondamento per la rinascita di quelle terre, alle quali occorre ancora molto aiuto e un’intensa partecipazione per raggiungere lo scopo di un completo ritorno alla normalità. 

Ma crediamo che la forma di energia più rinnovabile sia proprio quella misurata dal nostro contatore, ossia la vostra generosità.

Perciò il nostro strumento ha ripreso immediatamente a girare per una nuova campagna, dedicata ai bambini più fragili, quelli nati prematuri e ultraprematuri.

Sono quei piccoli, circa 30mila ogni anno in Italia, per i quali spesso è impossibile svolgere autonomamente un’attività come la respirazione, senza cui non ci può essere vita: la durata troppo breve della loro gestazione non ha infatti permesso ai loro polmoni di svilupparsi appieno. 

Molti sarebbero quindi destinati a non farcela senza l’aiuto di un apparecchio respiratorio tecnologicamente molto avanzato, progettato e prodotto interamente in Italia, che ASM vuole acquistare e donare ad alcune strutture ospedaliere.

Abbiamo chiamato questa nuova iniziativa “Diamo respiro alla vita dei neonati prematuri”, e le abbiamo dedicato alcuni dei nostri eventi solidali.

Poi si è abbattuta sul nostro Paese la pandemia, ma i nostri prematuri non sono andati in lockdown!

Ora tocca a voi far progredire le caselline della raccolta fondi fino al traguardo, facendo a questi bambini così vulnerabili il regalo più bello, quello di poter respirare e vivere. 

Non dimentichiamoci di loro: eviteremo che siano fra le vittime indirette del Coronavirus. Senza muovervi da casa, in assoluta sicurezza, potete fare una donazione con carta di credito su questo sito, o eseguire un bonifico dal vostro computer o dallo smartphone. Trovate tutte le indicazioni nella sezione “Dona ora”.

Condividi questa pagina: